Recensione di PrivateVPN in Italia (Aggiornato a giugno 2023)

  • Ultimo aggiornamento Dicembre 11, 2023
  • Scritto da
    Editor

PrivateVPN è uno dei I migliori VPN Per lo streaming in Italia. Questo fornitore di VPN svedese eccelle in Sbloccare piattaforme di streaming popolari Come Netflix, BBC iPlayer, Amazon Prime, Disney+ e vari altri. Nonostante non sia uno dei VPN più conosciuti, questo servizio Concorre con successo con i leader di mercato e spesso esce vincitore.

Inoltre supporta la condivisione P2P, Fare torrenting è comodo grazie a questo servizio. Tuttavia, presenta alcune limitazioni, come occasionali congestioni dei server e cali casuali di velocità. Basandoci sulla nostra esperienza in Italia PrivateVPN potrebbe non essere il VPN più veloce, ma comunque è ancora offre velocità soddisfacenti per lo streaming, il torrenting, e poi assicurare Reti Wi-Fi non protette.

Se ti sei chiesto chi possiede PrivateVPN, non preoccuparti: la nostra ricerca indica che questa VPN svedese può essere affidabile grazie alla sua vasta gamma di funzionalità Privacy online robusta Soluzioni avanzate Sicurezza, E severo Politica senza log.

Inoltre, PrivateVPN offre una SOCKS5 Proxy e uno HTTP proxy, garantendo opzioni di connettività versatili. Con questa funzione puoi usufruire dei servizi di streaming senza preoccuparti delle limitazioni dei contenuti. L’app intuitiva offre un’esperienza fluida e una protezione solida. E per finire, PrivateVPN mantiene una politica di no-log, garantendo che la tua privacy sia protetta.

Se sei ancora indeciso, non preoccuparti. Puoi leggere la nostra recensione completa di PrivateVPN in Italia Per prendere una decisione informata, in alternativa, puoi esplorare la nostra Recensioni VPN Per altre opzioni VPN affidabili.

Our Verdict
Overall Rating :
8.1 / 10

Ranked #7 out of 56 VPNs

Overall, PrivateVPN is rated 3.5/5.0 as per our criteria. PrivateVPN has cost-effective deals, a good set of security features, high speeds, unblocks Netflix, and many other beneficial features. So unless you have more convenient options than PrivateVPN, you should definitely opt for this one!
PrivateVPN Category Ratings
  • 8.5 / 10
  • 8.0 / 10
  • 8.5 / 10
  • 8.5 / 10
  • 5.5 / 10
  • 9.0 / 10
  • 8.8 / 10
  • 8 / 10
  • 7.5 / 10
  • 8.5 / 10

Risultati chiave: Recensione di PrivateVPN in Italia

La nostra recensione di PrivateVPN in Italia In base ai seguenti fattori. Ecco la lista:

Pros

  • Sblocca le principali piattaforme di streaming; Netflix, BBC iPlayer, Disney + e altri
  • Velocità superiori alla media
  • Crittografia militare a 256 bit e funzionalità di sicurezza
  • Funciona bene in Cina
  • Piani di prezzo allettanti
  • Supporto clienti molto utile tramite chat dal vivo
  • Garanzia di rimborso entro 30 giorni
  • 10 connessioni simultanee

Cons

  • Piccola rete di server
  • Non supporta il protocollo WireGuard
  • Non è stato auditato in modo indipendente.
  • Basato in Svezia (Parte dell’alleanza 14 Eyes)
  • Non offre la scissione del tunnel.

Piani e prezzi – Quanto costa PrivateVPNin Italia?

PrivateVPN offre un piano mensile al prezzo di US$9.90 al mese. Tuttavia, i piani da 3 e 36 mesi hanno prezzi molto più ragionevoli, con sconti interessanti disponibili. Optando per piani a lungo termine, puoi usufruire dei vantaggi di PrivateVPN a una tariffa più conveniente. La VPN dà priorità alla convenienza senza compromettere i suoi servizi ad alte prestazioni, piuttosto che concentrarsi su funzionalità di nicchia.

PrivateVPN offre una connessione sicura e veloce per navigare in modo anonimo e sicuro. Garanzia di rimborso entro 30 giorni con tutti i piani, supporta fino a 10 connessioni simultanee, E offre le stesse funzionalità su tutti i piani. Il prezzo è influenzato dalla durata dell’abbonamento piuttosto che dal numero di funzionalità in ogni piano.

Ad esempio, se scegli il suo piano di tre mesi, ti costerà 17.99 dollari USA Ogni tre mesi 6.00 USD Puoi anche optare per il piano più lungo di PrivateVPN di 36 mesi, che ti costerà al mese. €64.80 annualmente €2.00 al mese in Italia.

Questi piani sono elencati di seguito:

Affare Costo
Piano di un mese US$9.90/mese
Piano di 3 mesi 6.00 USD al mese
Piano di 36 mesi US$2.00/mese

Dai un’occhiata ai piani di prezzo dettagliati di PrivateVPN in Italia:

 Prezzi PrivateVPN in - Italia

Come potete vedere, il piano a 36 mesi offre il miglior valore e sconto.

Prova gratuita di PrivateVPN in Italia

PrivateVPN offriva una volta una Prova gratuita di 7 giorni di PrivateVPN Ma ha Discontinuato Negli ultimi anni. Per testare i suoi servizi, puoi scegliere uno dei piani tariffari di PrivateVPN e usufruire della Garanzia di rimborso entro 30 giorni. Se PrivateVPN non fornisce come previsto, è possibile Annullare PrivateVPN in Italia e ottenere un rimborso.

Va notato che la garanzia di rimborso è esclusivamente disponibile per i nuovi clienti. Per richiedere un rimborso, è necessario fornire un motivo per la vostra richiesta. PrivateVPN impiega in media 5 giorni lavorativi per elaborare la vostra richiesta.

Metodi di pagamento

PrivateVPN accetta vari metodi di pagamento:

  • Carta di Credito (Visa, MasterCard, American Express, JCB, Discover, UnionPay)
  • PayPal
  • Bitcoin (Migliore opzione per un’anonimato completo!)

 Opzioni di pagamento PrivateVPN in - Italia

Sotto le 3 opzioni di pagamento, offre anche un’opzione di codice di prova/codice promozionale che potrebbe ottenere agli utenti di PrivateVPN un piccolo sconto.


Rete di server – Quanti server offre PrivateVPN?

PrivateVPN ha Più di 200 posizioni dei server In 63 paesi, Inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Europa, Asia Pacifico, Americhe, Medio Oriente e Africa. Quindi, puoi facilmente godere della privacy e della protezione offerta da PrivateVPN, sia che tu stia viaggiando in Italia Oppure rilassarsi a casa.  Server Privati VPN in - Italia

I server PrivateVPN suddivisi per continente:

Continente Il numero di paesi
Nord America 4
Oceania 2
Africa 2
Asia 11
L’Europa 38
Sud America 6

Ha server in molti paesi diversi, ma il numero complessivo dei server è abbastanza basso. Nonostante il basso numero di server, la VPN funziona bene coprendo le principali località geografiche. La ragione per cui PrivateVPN ha server in Ogni continente abitato Nonostante sia un giocatore relativamente piccolo, il suo utilizzo è Server virtuali.

Un server virtuale è un server che sembra essere situato in un paese ma localizzato fisicamente in un altro PrivateVPN utilizza posizioni dei server virtuali, consentendo loro di offrire server in più paesi rispetto a molti altri VPN. Circa Il 13% dei server di PrivateVPN Le posizioni rientrano in questa categoria, dove il server fisico è situato in un paese diverso rispetto all’indirizzo IP che fornisce.

Ad esempio, la nostra indagine ha rivelato che il server di PrivateVPN in Corea del Sud è in realtà ospitato in un data center negli Stati Uniti. Collegamento a un server virtualmente localizzato Potenzialmente Influenzare la tua velocità di Internet, specialmente se si assume di connettersi a un server vicino quando, in realtà, si trova dall’altra parte del mondo.

Per affrontare questa preoccupazione, apprezzeremmo se l’app PrivateVPN indicasse chiaramente quali server sono virtuali e quali sono fisicamente localizzati. Al contrario, alcuni altri servizi VPN, tra cui quelli di prima classe come CyberGhost, sono trasparenti su questa distinzione.

Nonostante la sua piccola ma globale presenza, puoi utilizzare i server PrivateVPN per accedere a una varietà di contenuti bloccati geograficamente. Ecco come Elenco dei server PrivateVPN e alcuni dei suoi server negli Stati Uniti:

 Server VPN privati in - Italia

{%DIDASCALIA%}

Se si verificano problemi di connettività, consultare questa guida dettagliata alla risoluzione dei problemi PrivateVPN non funziona in Italia.


Velocità e prestazioni – PrivateVPN è velocein Italia?

Sì, PrivateVPN sostiene di essere uno dei Fornitori VPN più veloci in Italia. I server PrivateVPN sono stati progettati in modo tale che i loro server globali forniscano le velocità VPN più elevate possibili. Indipendentemente da dove ti trovi, PrivateVPN fornirà connessioni server ad altissima velocità con bassa latenza e velocità più elevate in modo che tu possa sfruttare al massimo la tua connessione Internet.

La velocità dipende principalmente dal protocollo di crittografia che preferisci utilizzare. Generalmente, una crittografia inferiore si traduce in velocità più elevate e viceversa su PrivateVPN. Nei nostri test, abbiamo scoperto che OpenVPN TAP era il protocollo più veloce nella maggior parte dei casi.

Sulla base della nostra Test di velocità PrivateVPN in Italia, I server forniscono una velocità media di download di 86.5 Mbps. Abbiamo testato le sue velocità utilizzando 9 diversi server e ne siamo rimasti piuttosto impressionati. PrivateVPN si è dimostrato un ottimo VPN per fornire eccezionali velocità di download, streaming e caricamento.

Ad esempio, su uno dei server australiani di PrivateVPN, abbiamo ottenuto una velocità di download di 72.38 Mbps e una velocità di caricamento 67.36 Mbps Sulla nostra connessione internet da 100 Mbps.

 Test di velocità PrivateVPN in - Italia

PrivateVPN accelera sul suo server australiano.

Abbiamo anche testato uno dei server UK di PrivateVPN. Abbiamo ricevuto una velocità di download di 86.84 Mbps e una velocità di caricamento 94.86 Mbps Sulla nostra connessione internet da 100 Mbps.

 Velocità PrivateVPN in - Italia

{%DIDASCALIA%}

Ecco una breve tabella dei risultati del test:

Posizione del server Velocità di download Velocità di caricamento Ping
Austria 72.38 Mbps 67.36 Mbps 261 ms
Canada 92.92 Mbps 78.64 Mbps 282 ms
Danimarca 87.75 Mbps 70.65 Mbps 137 ms
Francia 92.17 Mbps 71.54 Mbps 128 ms
Grecia 76.59 Mbps 65.48 Mbps 294 ms
Italia 93.25 Mbps 84.58 Mbps 127 ms
I Paesi Bassi 86.84 Mbps 80.69 Mbps 128 ms
Regno Unito 88.42 Mbps 79.57 Mbps 134 ms
Stati Uniti d’America 89.59 Mbps 74.59 Mbps 212 ms

Base sui nostri test, sul server degli Stati Uniti, le velocità di download di PrivateVPN sono scese solo di 12%, mentre la massima riduzione della velocità utilizzando il server più lontano dalla nostra posizione è stata solo 24% In generale, abbiamo trovato che le velocità erano abbastanza affidabili, quindi puoi scaricare PrivateVPN senza alcuna riserva.

Dalla console, hai la flessibilità di selezionare il protocollo desiderato ( TCP e UDP, L2TP, PPTP, TUN, TAP) Metodo di crittografia OpenVPN ( AES-128/256-CBC/GCM – AES-128/256-CBC/GCM). Mentre la lista disponibile potrebbe non essere ideale, come vorremmo Preferire di avere il supporto di WireGuard Nell’app e nota che PPTP è considerato insicuro e è stato abbandonato da molti VPN, offre comunque un maggiore controllo rispetto ad OpenVPN rispetto ad alcuni altri provider.


Sicurezza e Privacy – PrivateVPN è sicuro in Italia?

PrivateVPN è un servizio VPN che privilegia la semplicità pur mantenendo un elevato livello di sicurezza. Offre ampie opzioni di personalizzazione per i livelli di crittografia e fornisce una gamma di protocolli di tunneling. Il servizio aderisce rigorosamente a una politica di no-log e incorpora un’affidabile funzione kill switch per prevenire potenziali fughe di dati.

Utilizzando PrivateVPN, puoi godere di eccellenti funzionalità di sicurezza che garantiscono che le tue attività online rimangano private e anonime. Inoltre, serve come un eccellente fornitore di servizi VPN per lo streaming sicuro e il torrenting, offrendo un ambiente sicuro e protetto.

PrivateVPN è sicuro poiché fornisce i migliori protocolli di crittografia e tunneling in Italia Offre Livello di crittografia più alto, i.e., 2048-bit con AES-256. Non causa alcuna perdita di IP o IPv6. Offre inoltre accesso a 5 protocolli, tra cui OpenVPN (UDP e TCP) , L2TP, IPsec, PPTP – L2TP, IPsec, PPTP, e poi IKEv2.

Sicurezza – Crittografia e Protocolli

PrivateVPN garantisce misure di sicurezza robuste attraverso la sua implementazione di crittografia di livello militare. Utilizzando Cifrario AES 256-bit, insieme a SHA256 e Chiavi RSA a 2.048 bit Per l’autenticazione, PrivateVPN utilizza alcuni dei sistemi di crittografia più avanzati disponibili.

Queste misure rendono estremamente difficile per i hacker decifrare le tue comunicazioni attraverso metodi di forza bruta, garantendo la protezione dei tuoi dati sensibili da parte dei criminali informatici e da eventuali sorveglianze da parte dei governi.

Quando si tratta di protocolli VPN, PrivateVPN dà priorità all’utilizzo di OpenVPN con protocollo UDP come scelta predefinita. Questo protocollo è rinomato per la sua combinazione di velocità, sicurezza e ampia compatibilità. Tuttavia, PrivateVPN offre anche una vasta selezione di altri protocolli di tunneling, tra cui:

  • OpenVPN su TCP, che offre una maggiore affidabilità rispetto a OpenVPN UDP e offre compatibilità con una gamma più ampia di siti web. Se incontri difficoltà nell’apertura di un sito web mentre sei connesso a OpenVPN TCP, passare a UDP potrebbe risolvere il problema.
  • L2TP/IPsec, spesso combinati a causa della crittografia più debole di L2TP da sola. Sebbene offra una sicurezza migliore rispetto al protocollo PPTP obsoleto, potrebbe comportare velocità inferiori rispetto a OpenVPN. L2TP/IPsec è popolare tra i dispositivi iOS grazie alla sua compatibilità.
  • PPTP, un protocollo più vecchio, per lo più obsoleto, ma che può ancora essere utile per la connessione su sistemi operativi o dispositivi mobili obsoleti. Offre velocità elevate ma manca di una solida sicurezza, il che lo rende inadatto ad attività online ad alto rischio. Tuttavia, può essere adatto per attività a basso rischio che richiedono velocità elevate, come lo streaming.
  • IKEv2, una scelta popolare per i dispositivi mobili iOS e Android. È specificamente progettato per mantenere una connessione VPN continua anche quando il dispositivo passa dalla rete dati cellulare a quella WiFi. Questa funzionalità affronta la sfida unica affrontata dai telefoni cellulari, rendendo IKEv2 un’opzione preferita per i dispositivi mobili.

Con PrivateVPN che si concentra sulla crittografia e su una gamma di protocolli, puoi stare tranquillo che le tue attività online sono protette con misure di sicurezza di prim’ordine, godendo allo stesso tempo di flessibilità e compatibilità su vari dispositivi.

PrivateVPN ha un interruttore di arresto?

Sì, PrivateVPN dispone della funzione Kill Switch. Si tratta di un kill switch dell’intero sistema, il che significa che se la connessione VPN si disconnette, la funzionalità impedisce a tutte le applicazioni di accedere a Internet. PrivateVPN crede nel fornire una protezione universale ai propri clienti, considerandolo l’approccio più efficace per salvaguardare la loro privacy e sicurezza.

Protegge il tuo vero IP dalla fuga di dati disconnettendoti da Internet se la tua connessione VPN si interrompe. I criminali informatici contano sulla tua negligenza per raggiungere i loro obiettivi nefasti. Spesso la connessione VPN si interrompe e gli utenti della rete continuano a navigare senza rendersi conto che qualcosa non va.

Questo è dove entra in gioco l’interruttore di arresto. Disattiva la tua connessione internet ogni volta che la VPN non riesce a rimanere connessa. E con PrivateVPN, questa funzione è abilitata per impostazione predefinita.

Durante i nostri test, abbiamo controllato questa funzione connesso a un sito web mentre cambiavamo server, e la pagina non si è caricata fino a quando non siamo stati connessi con successo alla VPN. È così che abbiamo saputo che l’interruttore di arresto stava funzionando bene.

 Protocolli VPN privati in - Italia

Guardia Applicativa

Perché un semplice interruttore di arresto non è sufficiente, l’applicazione Guard consente di configurare quale applicazione dovrebbe essere terminata quando una connessione VPN viene interrotta. È uno strumento utile che può essere personalizzato in base alle tue preferenze.

Strumenti di sicurezza

Questi sono alcuni degli strumenti di sicurezza offerti da PrivateVPN:

  • Tradurre l’interruttore di arresto
  • Proxy
  • Protezione da perdite IPv6/IPv4
  • Protezione da perdite DNS/WebRTC
  • Offuscazione (StealthVPN)

PrivateVPN mantiene registri?

EU, it is not subject to the EU’s data retention laws. PrivateVPN does not store any logs of your online activity, IP address, or traffic data Alleanza 14-Occhi La giurisdizione, la VPN lo rende molto chiaro attraverso la sua politica sulla privacy che essa Non raccoglie o registra alcun traffico.  È completamente impegnato a mantenere l’anonimato e a proteggere la privacy dei suoi clienti.

Questo significa che non raccoglie informazioni sulla cronologia di navigazione. Nella politica sulla privacy di PrivateVPN è chiaramente indicato che non raccoglie informazioni come registri di attività, cronologia di navigazione, destinazione del traffico, query DNS e altro.

 Politica sulla privacy di PrivateVPN PrivateVPN si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti. La presente politica sulla privacy descrive come raccogliamo, utilizziamo, condividiamo e proteggiamo le informazioni che raccogliamo da voi. Si prega di leggere attentamente la presente politica sulla privacy prima di utilizz in - Italia

Tuttavia, la sicurezza e la protezione di PrivateVPN possono essere soggette a determinate considerazioni. È importante notare che la politica di PrivateVPN non è stata sottoposta a verifica indipendente attraverso un audit condotto da una società rispettabile o attraverso un caso giudiziario pubblico. Molti altri fornitori di VPN ingaggiano aziende rispettabili per condurre controlli sulle loro politiche, il che aiuta a convalidare la loro aderenza a tali politiche.

Pur restando inteso che PrivateVPN è un’azienda più piccola, si spera che in futuro venga sottoposta a tali processi di verifica. Tuttavia, è importante riconoscere che la società non può controllare il verificarsi di un caso giudiziario che potrebbe verificare ulteriormente la sua politica.

Nonostante l’assenza di verifiche indipendenti, vale la pena notare che PrivateVPN gode di una reputazione positiva ed è generalmente considerato affidabile per gestire i dati degli utenti in modo responsabile. Sebbene la mancanza di convalida esterna possa sollevare alcune preoccupazioni, il track record e la reputazione complessivi dell’azienda contribuiscono a creare un livello di fiducia nel suo impegno per la sicurezza e la privacy dei dati.

Perdite – Perde IP, DNS e WebRTC?

PrivateVPN non ha fatto trapelare alcuna informazione IP, DNS e WebRTC. Nonostante la connessione al server australiano di PrivateVPN, non abbiamo riscontrato alcuna perdita. Dai un’occhiata proprio qui sotto:

Test IP e DNS

Abbiamo eseguito test di perdita IP e DNS connessi al suo server in Australia e PrivateVPN non ha fatto trapelare il nostro indirizzo IP reale. Ci ha mostrato l’indirizzo IP assegnato dal servizio VPN. Puoi osservare i risultati nello screenshot qui sotto:

 Test di perdita IP PrivateVPN in - Italia

PrivateVPN ha nascosto con successo il nostro vero indirizzo IP

Test WebRTC

Abbiamo anche condotto un test di perdita webRTC connesso a un server argentino di PrivateVPN. Come potete vedere nello screenshot qui sotto, i risultati hanno mostrato che stavamo utilizzando un indirizzo IP argentino invece del nostro indirizzo IP reale:

 Test PrivateVPN WebRTC in - Italia

{%DIDASCALIA%}

Test del virus

Abbiamo anche controllato se ci fossero virus sul suo client Windows con l’aiuto del sito web VirusTotal Abbiamo trovato solo 1 errore, Ma non era questo il virus che abbiamo trovato. Ecco lo screenshot:

 Test di virus PrivateVPN in - Italia

Il file di installazione di PrivateVPN conteneva un bug ma era innocuo.


Streaming – PrivateVPN funziona con Netflix in Italia?

PrivateVPN funziona bene con Netflix in Italia È uno dei migliori VPN per lo streaming facile. Puoi sbloccare i principali servizi di streaming come Netflix, Hulu, Amazon Prime Video, BBC iPlayer, YouTube TV e molti altri.

PrivateVPN ha recentemente preso la decisione di rimuovere i suoi server dedicati per lo streaming dalla sua app, affermando che tutti i server ora hanno la capacità di funzionare per scopi di streaming.

Tuttavia, vale la pena notare che ci sono stati casi in cui i normali server di PrivateVPN non sono riusciti a sbloccare alcuni servizi di streaming. In questi casi abbiamo dovuto ricorrere alla connessione ai server IP dedicati forniti da PrivateVPN. Questi server IP dedicati assegnano agli utenti un indirizzo IP esclusivo, rendendo più difficile per i servizi di streaming identificarli e bloccarli.

Mentre questi server IP dedicati hanno funzionato costantemente per lo streaming, è importante menzionare che non sono disponibili in tutte le località.

Uno svantaggio notevole dell’utilizzo di PrivateVPN per lo streaming è la sua limitata compatibilità con dispositivi collegati alla TV. Mentre PrivateVPN offre app dedicate per Fire TV e Android TV, manca una funzione Smart DNS per Apple TV e console di gioco.

Inoltre, non è disponibile alcuna app router per l’utilizzo di PrivateVPN con dispositivi Roku e Chromecast. Queste limitazioni possono limitare l’esperienza di streaming senza soluzione di continuità su alcuni dispositivi.

Tuttavia, durante i nostri test, il server New York di PrivateVPN ha funzionato particolarmente bene. Altri server hanno funzionato altrettanto bene per sbloccare le librerie di Spagna, Francia, Germania, Italia, Corea del Sud e altro. Nel complesso, PrivateVPN è riuscita facilmente a sbloccare 13 librerie Netflix.

 privatevpn-sblocca-netflix-us- in - Italia

Il server PrivateVPN di New York funziona particolarmente bene nello sbloccare Netflix

Abbiamo anche potuto usare HBO Max attraverso PrivateVPN:

 Traduci {%ALT_TEXT%}

{%DIDASCALIA%}

In generale, potremmo guardare spettacoli di un’ora senza alcun problema. Anche se alcuni server potrebbero diventare sovraffollati a causa della grande richiesta, potresti avere difficoltà a trasmettere titoli in HD.


È una VPN privata buona per il torrenting?

PrivateVPN è una scelta adatta per il torrenting grazie al suo supporto per il traffico P2P. Per intraprendere attività di torrenting e scaricare file utilizzando client torrent, è necessario connettersi ai server IP/Torrenting dedicati di PrivateVPN. In questo modo, puoi goderti un’esperienza di torrent sicura e affidabile mantenendo la tua privacy.

PrivateVPN è buono per il torrenting in Italia poiché supporta la condivisione P2P. Ha funzionato abbastanza bene in tutti i nostri test di prestazioni e sicurezza P2P. Inoltre, PrivateVPN offre crittografia AES a 256 bit, kill switch, una rigorosa politica di no-log, port forwarding e protezione da perdite DNS, semplificando il torrenting di vari file.

Secondo la nostra esperienza, PrivateVPN ha reindirizzato i nostri pacchetti di dati verso luoghi in cui è sicuro eseguire il torrenting. Ad esempio, paesi come i Paesi Bassi e la Svizzera. Reindirizza inoltre i pacchetti di dati attraverso molteplici altre posizioni, garantendo che sia impossibile essere rintracciati. Potremmo facilmente scaricare un file da 1,5 GB entro 6 minuti tramite PrivateVPN mentre utilizziamo uTorrent.

Tuttavia, affinché il torrenting abbia successo, dovrai connetterti a server specificatamente dedicati. Dopo essere stati criticati dalle agenzie di copyright, molti servizi VPN hanno abbandonato il supporto per i Torrent. In questo scenario desolante, PrivateVPN si colloca al di sopra del resto dei provider.


Compatibilità – App e dispositivi supportati

PrivateVPN è compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi e dispositivi. Offre app dedicate per Finestre, Mac, Android, iOS, Linux, Kodi E anche router. Supporta 10 connessioni contemporanee con una singola sottoscrizione.

 Compatibilità PrivateVPN

Inoltre, l’app PrivateVPN è abbastanza familiare su tutte le piattaforme. L’unica differenza è che PrivateVPN offre un interruttore automatico solo con la sua app Windows. Altre app non offrono un interruttore di arresto, il che è deludente.

Per impostare PrivateVPN su Linux, dovrai seguire Tutorial di configurazione manuale. Dal momento che puoi collegare fino a 10 dispositivi contemporaneamente Il VPN è una buona scelta per tutta la tua famiglia.

La migliore parte di PrivateVPN è che offre App esclusive Per molti dispositivi. Purtroppo, nonostante sia una VPN di streaming, non è dotato di una funzione Smart DNS. Di conseguenza, PrivateVPN non è compatibile con dispositivi di gioco come PS4 e Xbox.

Dovrai quindi installare PrivateVPN su un router manualmente e quindi collegarlo alla tua console di gioco. Puoi anche passare attraverso Tutorial di configurazione del router PrivateVPN Per evitare di incontrare eventuali errori. Parlando di router, i seguenti sono i dispositivi router che funzionano con PrivateVPN:

  • Modelli ASUS RT
  • DD-WRT
  • Synology
  • Linksys
  • Pomodoro
  • pfSense
  • QNAP

Anche se alcuni VPN potrebbero avere difficoltà a causa delle tecniche di rilevamento VPN di FireStick, non è un problema per FireStick. A causa di questa flessibilità, puoi Installare PrivateVPN su FireStick in Italia Abbiamo testato più server: USA, Regno Unito e Australia e tutti hanno funzionato bene per noi per lo streaming di Netflix, BBC iPlayer e Optus Sport, in pochi minuti.

Puoi anche imparare su Configurare PrivateVPN su Kodi e Roku in Italia Attraverso le nostre guide dettagliate.


Installazione di App e Facilità d’Uso

PrivateVPN è compatibile con la maggior parte dei sistemi operativi più comunemente utilizzati, tra cui Windows, MacOS, Linux, Android, e iOS.

Windows e Mac:

L’interfaccia utente, la procedura di installazione e le funzionalità offerte sia per le versioni Windows che Mac sono in gran parte le stesse. L’installazione ha impiegato appena un minuto per il download. Abbiamo installato l’app e personalizzato la configurazione in base alle nostre esigenze.

Accedi a PrivateVPN con le nostre credenziali e viola! Ci è voluto un totale di 5 minuti per impostarlo su Windows. Notare che stavamo utilizzando l’ultima versione di Windows che pensiamo abbia contribuito ad accelerare il processo.

L’interfaccia utente potrebbe sembrare un po’ datata all’inizio, ma una volta familiarizzato con essa, ci si abitua. Abbiamo trovato l’app abbastanza facile da usare anche se mancava di una certa eleganza nell’interfaccia utente. Uno dei fattori interessanti de “Semplice vista” E un “Vista Avanzata.” Qualcosa che trovi solo nei VPN premium.

Su Windows, selezionare un server è un processo più semplice poiché l’app PrivateVPN fornisce una rappresentazione visiva del ping del server e applica i codici colore di conseguenza. Collegandosi al server con il ping più basso, gli utenti possono sperimentare velocità più elevate. Tuttavia, su Mac, l’elenco dei server appare vuoto senza alcuna indicazione della vicinanza tra l’utente e i server.

Una volta che fai clic sui tre trattini (≡), puoi esplorare il menu delle impostazioni. Vedrai varie funzionalità come protocollo, crittografia, kill switch, Stealth VPN e altro.

 Interfaccia utente PrivateVPN in - Italia

{%DIDASCALIA%}

iOS e Android:

PrivateVPN offre app iOS e Android semplici e intuitivi. Con un’interfaccia semplice, gli utenti possono facilmente connettersi o disconnettersi dal VPN utilizzando il pulsante on/off evidente sulla schermata principale.

Tuttavia, vale la pena notare che le app mobili di PrivateVPN non dispongono di funzionalità esclusive progettate specificamente per l’utilizzo mobile. Non esiste un’interfaccia in modalità oscura, integrazione con l’app Shortcuts su iOS o disponibilità di widget per piattaforme iOS e Android. Analogamente alle app desktop, la differenza significativa tra le app mobili risiede nella versione Android, che include informazioni sul ping del server.

A differenza delle app desktop, le app mobili non offrono una visualizzazione distinta “semplice” o “avanzata”. Gli utenti possono accedere alle impostazioni VPN semplicemente toccando Impostazioni VPN. Consigliamo di abilitare il kill switch da questa sezione subito dopo aver scaricato l’app, poiché non è attivato di default.

Abbiamo scoperto che l’app iOS di PrivateVPN non ha un kill switch. Quindi, se intendi utilizzare PrivateVPN per il tuo iPhone, potresti dover esplorare altri VPN.

In sintesi, le app mobili di PrivateVPN sono tra le offerte più basilari tra i principali servizi VPN. Senza ulteriori sforzi di sviluppo dedicati all’integrazione con i dispositivi mobili per cui sono progettati, PrivateVPN potrebbe rimanere indietro rispetto ai suoi concorrenti in termini di caratteristiche e funzionalità.

Linux:

Connettersi a un server PrivateVPN su Linux può essere un compito arduo, poiché il VPN non dispone di un’interfaccia a riga di comando (CLI) o di un’applicazione con interfaccia grafica (GUI) dedicata per Linux.

Per stabilire una connessione con PrivateVPN su Linux, gli utenti devono fare affidamento sul certificato OpenVPN e sui file chiave. Questo processo può essere complesso e dispendioso in termini di tempo, ulteriormente aggravato dalla procedura dettagliata in 12 passaggi obsoleta di PrivateVPN. Durante i test su Ubuntu 22.04, abbiamo riscontrato difficoltà poiché le istruzioni facevano principalmente riferimento a etichette e opzioni che non esistono più o sono state rinominate. Inoltre, se desideri connetterti a più server, devi ripetere questi 12 passaggi ogni volta.

Idealmente, apprezzeremmo se PrivateVPN si impegnasse a fornire un supporto Linux completo. Anche un’app CLI simile a ExpressVPN offrirebbe un’esperienza più user-friendly. Altre VPN in una fascia di prezzo simile, come Surfshark, offrono app Linux complete di tutte le funzionalità facili da usare quanto le loro controparti Windows e Mac.

In sintesi, abbiamo apprezzato la nostra esperienza con questa VPN poiché la maggior parte delle app erano facili da usare e navigare. Quindi, PrivateVPN è una buona opzione per gli utenti VPN amatoriali.


Aggirare la censura

In questa recensione di PrivateVPN in Italia Abbiamo inoltre analizzato se PrivateVPN è in grado di eludere la censura in paesi con leggi restrittive o meno.

PrivateVPN funziona in Cina?

Sì, PrivateVPN funziona in Cina. Infatti, è tra le opzioni più sicure che funzionano in Cina a causa della tecnologia di crittografia di PrivateVPN. Modalità VPN stealth. PrivateVPN offre un server nella rotta Hong Kong – Cina che ti aiuterà a bypassare facilmente le restrizioni geografiche.

PrivateVPN ha una forte reputazione per la sicurezza, la velocità e l’affidabilità. ” Tradurre in modalità stealth ” Caratteristica che aiuta a funzionare in Cina aggiungendo offuscamento alla connessione, rendendo più difficile per il Grande Firewall rilevare il traffico criptato del VPN.

Anche se non abbiamo testato la VPN in Cina, il provider afferma che il suo protocollo L2TP tende a funzionare in modo più efficace in Cina poiché OpenVPN è fortemente monitorato e limitato dalle autorità del continente. Inoltre, le funzionalità di offuscamento come StealthVPN sono solitamente progettate per ingannare il Great Firewall (GFW) cinese camuffando il traffico VPN come normale traffico HTTPS.

Mentre nessun VPN può garantire la funzionalità in Cina, PrivateVPN è uno dei migliori candidati per aggirare il GFW.


Assistenza clienti

Secondo Reddit, PrivateVPN ha Supporto clienti decente. È possibile contattare il loro personale utilizzando Chat dal vivo 24/7 Supporto, Email Domande frequenti, e Biglietti. È suo ‘Iniziare’ Questa sezione contiene tutti i tutorial che troverai per i tuoi dispositivi e piattaforme preferiti. Anche se non ha una linea telefonica diretta, puoi chiamare per aiuto.

La tabella seguente elenca diversi metodi possibili per ottenere supporto al cliente e se PrivateVPN li offre o meno:

Opzione di supporto Disponibilità in PrivateVPN
Supporto email 24/7
Supporto via email tramite modulo online
Supporto Chat Live
Risorse online
Supporto Chat Live 24/7 Non
Chatbot Non
Video tutorial Non

Il tempo di risposta è buono e il personale è disposto a risolvere i problemi degli utenti. Addirittura arrivando a risolvere i tuoi problemi di ‘PrivateVPN non connesso’.

 Assistenza clienti PrivateVPN in - Italia

L’assistenza clienti di PrivateVPN era pronta ad aiutare.

Anche se non abbiamo apprezzato ricevere soluzioni alle nostre domande nella casella di posta quando stavamo chiedendo sulla chat dal vivo. Tuttavia, PrivateVPN ottiene il beneficio del dubbio in questa sezione.


Alternative a PrivateVPN in Italia

Se non ti piacevano le offerte di questa VPN per qualsiasi motivo, ci sono molti altri pesci nel mare. Ti consigliamo le seguenti VPN:


Recensione di PrivateVPN in Italia Consigliamo PrivateVPN?

Sì, raccomandiamo PrivateVPN .

Le prestazioni di PrivateVPN sono eccezionali con servizi di streaming come Netflix, Hulu, Amazon Prime Video e BBC iPlayer in Italia Tuttavia, alcuni server sono spesso sovraccarichi e non è possibile trasmettere titoli in HD. È anche un’ottima scelta per la condivisione di file P2P.

PrivateVPN ha anche un rigoroso ‘Nessun Log‘  Questa recensione di PrivateVPN svela che il servizio sblocca rapidamente Netflix USA e funziona perfettamente con Torrent e Kodi. Inoltre, questa recensione di PrivateVPN svela che il servizio è conforme a una rigorosa politica di privacy.

Il VPN offre una prova gratuita di 7 giorni per provare il loro servizio. Tuttavia, ha una piccola rete di server e non offre le stesse funzionalità dei suoi concorrenti. Nel complesso, il PrivateVPN La recensione ha guadagnato un 3.5/5.0.


Domande frequenti: Recensione di PrivateVPN in Italia

Sì, PrivateVPN è una buona VPN. Offre un servizio VPN semplice ma altamente sicuro. Con PrivateVPN hai la flessibilità di personalizzare i livelli di crittografia e scegliere tra una varietà di protocolli di tunneling. Il servizio aderisce inoltre a una rigorosa politica di no-log, garantendo la tua privacy. Inoltre, PrivateVPN fornisce una funzionalità kill switch affidabile che protegge da eventuali perdite di dati. Può sbloccare una varietà di siti di streaming, personalizzare i livelli di crittografia, velocità elevate e molto altro.

PrivateVPN è basato in Svezia e offre la migliore sicurezza e privacy tra molti VPN. Puoi stabilire una connessione stabile da qualsiasi parte del mondo attraverso PrivateVPN e ricevere servizi ininterrotti 24/7, garantiti.

Per ottenere il rimborso da PrivateVPN e iniziare un rimborso, è possibile inviare un’e-mail a [email protected] Inserisci la tua richiesta nella tua email. Assicurati di fornire a PrivateVPN le ragioni della tua richiesta di rimborso.

Per ottenere il tuo denaro indietro da PrivateVPN, segui questi passaggi:

  1. Accedi A te Account PrivateVPN Usa la tua email e password.
  2. Navigare alla “Supporto” Premi sulla scheda sul sito e fai clic su di essa “Contattaci .”
  3. Compila il modulo di richiesta di rimborso Con il tuo nome completo, indirizzo email e un messaggio richiedendo un rimborso. Fai clic “Inviare” Inviare il modulo.
  4. Controlla la tua email E conferma la cancellazione fornire una ragione per annullare Come richiesto da un agente di PrivateVPN.
  5. Attendi una email di conferma Il processo di revisione e approvazione per la tua richiesta di rimborso può richiedere fino a 24 ore (ma di solito più veloce).
  6. Una volta approvato, riceverai il tuo rimborso.

Rimborsi sono di solito elaborati entro 6 giorni lavorativi per i pagamenti su conto bancario. I pagamenti effettuati tramite PayPal possono essere più veloci. Si noti che i rimborsi non sono disponibili per i pagamenti in criptovaluta come BitCoin.

PrivateVPN viene principalmente utilizzato per proteggere la tua privacy online nascondendo il tuo indirizzo IP, modificando la tua posizione virtuale e consentendo l’accesso a contenuti bloccati bypassando i firewall.


Il verdetto finale

È tutto, ragazzi! La nostra recensione di PrivateVPN in Italia 2023 è giunto al termine. Speriamo che la nostra guida ti sia stata utile nel prendere una decisione calcolata riguardo a questa VPN. Nel complesso, riteniamo che PrivateVPN sia una VPN affidabile che sblocca la maggior parte dei siti di streaming, supporta il torrenting, fornisce connettività Internet ad alta velocità, segue una rigorosa politica di no-log e offre ottimi pacchetti.

Tuttavia, se non sei soddisfatto di questa VPN, puoi sempre optare per una VPN premium come ExpressVPN, che potrebbe essere un po’ più pesante sul tuo portafoglio ma che funziona eccezionalmente bene. Quindi, vale sicuramente la pena di investire a lungo termine.

Fino alla prossima volta, addio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *