Reading Time: 6 minutes
How to Setup VPN on Router-

Il mondo connesso ha reso il mondo più piccolo e le connessioni istantanee facilitano la comunicazione in movimento. Ma come effetto a catena di questa connessione, la nostra privacy e la nostra sicurezza digitale stanno perdendo sempre più l’opacità che tutti abbiamo il diritto di aspettarci e di ricevere.

La VPN è un’avanguardia della privacy e della sicurezza online nell’era cablata e digitale di cui oggi facciamo tutti parte. E non è tutto: le VPN possono permettervi di accedere ai siti web di vostra scelta in Italia, dallo streaming al torrenting, dandovi la libertà di navigare sul web senza essere controllati da alcuna tecnologia di filtraggio o blocco.

L’impostazione di una VPN su un router crea uno strato protettivo di privacy digitale in tutta la casa o in uno spazio interno, in modo che qualsiasi dispositivo che si connette al Wi-Fi venga automaticamente indirizzato attraverso la rete VPN sicura in Italia.

Per fare ciò, tuttavia, è necessario sapere prima come impostare una VPN su un router in Italia.

Questo articolo vi spiegherà come impostare una VPN su un router in Italia, in modo da poter collegare ogni singolo dispositivo del vostro spazio vitale alla stessa VPN senza ulteriori problemi in Italia.

Perché è importante avere un router con la tua VPN in Italia?

La decisione di utilizzare la in Italia VPN con un router è più che altro una questione di preferenze personali. Se tutti i membri della vostra famiglia utilizzano regolarmente i servizi VPN in Italia, ad esempio, e ci sono più dispositivi che necessitano di una connessione a Internet a casa, allora avere un router VPN potrebbe semplificarvi la vita.

Considerando che è possibile ottenere un abbonamento di 15 mesi a Express VPN, una delle migliori VPN secondo la recensione dettagliata di ExpressVPN per EUR6.26/mo (US$ 6.67/mo) - Save up to 49% with exclusive 1-year plans + 3 months free, avere un router con la propria VPN può essere uno dei passi più efficaci da compiere per massimizzare la propria privacy e sicurezza online in Italia.

Quali sono quindi alcuni dei vantaggi dell’installazione di una impostare una VPN su un router in Italia?

Eccone alcuni:

1. Connessione costante ai server VPN

Di solito, è necessario effettuare l’accesso e avviare un servizio VPN individualmente su ogni dispositivo ogni volta che si desidera essere connessi alla VPN in Italia Se hai una VPN installata sul tuo router, puoi eliminare questo costante accensione e spegnimento per tutti i tuoi dispositivi, poiché ti connetti automaticamente alla tua VPN sicura in Italia Non appena ti connetti al Wi-Fi del tuo router in Italia.

Comodità è un beneficio che vale un milione.

2. Collegare più dispositivi

Un router con una VPN installata al suo interno rende irrilevanti tutte le limitazioni di accesso simultaneo in Italia. Sebbene ogni provider VPN offra il supporto per l’accesso a più dispositivi, c’è un limite al numero di dispositivi che è possibile collegare.

Utilizzando un router abilitato alla VPN, dovrete semplicemente collegare i vostri dispositivi al Wi-Fi come fate normalmente, e questa azione garantirà che tutto il traffico dei vostri dispositivi venga trasmesso attraverso i tunnel criptati di una VPN in Italia.

3. Assicurare la sicurezza dei tuoi dispositivi

Internet è un luogo insicuro, brulicante di hacker, criminali informatici, virus e spie in Italia La sicurezza offerta da una VPN, derivante in gran parte dall’utilizzo di una forte crittografia, riduce la tua visibilità agli agenti maligni su web.

Se potessi estendere questo mantello di invisibilità e protezione a tutti i dispositivi in uso in Italia Avresti molto meno preoccupazioni per quanto riguarda la tua sicurezza online. La possibilità di dimenticare di attivare una VPN è anche eliminata se il tuo router è di default che serve come hotspot VPN per tutta la tua casa.

4. Bypassare le restrizioni geografiche/Sbloccare siti di streaming

La sicurezza e la privacy non sono gli unici vantaggi che i VPN sono in grado di fornire in Italia Un buon numero di utenti utilizza VPN per accedere a siti web con restrizioni geografiche. Ad esempio, Netflix ha una libreria di contenuti diversa per diverse regioni accessibile solo dall’interno.

Le VPN ti danno la possibilità di accedere ai siti web in Italia Così, non solo puoi ottenere una privacy superiore, ma puoi anche distruggere i barrieri che limitano la libertà completa su Internet se hai una VPN abilitata nel tuo router in Italia.

Come scegliere un router per VPN in Italia

I benefici dei servizi VPN sono molti e diventano sempre più rilevanti con il passare del tempo in Italia Ma devi ancora avere il giusto Miglior router VPN per uso domestico e la giusta VPN per far funzionare questa combinazione in Italia.

Per iniziare, è importante ricordare che non tutti i router sono compatibili con le VPN in Italia Dovresti sempre controllare la compatibilità del router prima di acquistarne uno. È una buona idea controllare il manuale del router o leggere le recensioni su di esso per trovare dettagli sulla compatibilità e se è possibile impostare una VPN su di esso.

 Come impostare una VPN su un router in - Italia

Ci sono almeno 3 opzioni che puoi considerare quando sei pronto a investire in una configurazione di router VPN in Italia Evaluiamo la idoneità di ogni opzione in modo da poter decidere quale funziona meglio per le tue esigenze.

1. Pre-installato router VPN

Questo è il modo più semplice disponibile. Alcune aziende come Flashrouters Offriamo router VPN preinstallati, cioè router con una VPN installata di default. Ciò significa che devi solo collegare il router e iniziare a utilizzarlo per connettersi a Internet tramite un tunnel VPN, senza dover eseguire alcuna configurazione.

Sebbene sia l’opzione più semplice, è anche la più costosa. Tuttavia, se non siete molto esperti di tecnologia, vi consiglio questo approccio perché il processo di ricerca di un router compatibile con la VPN, il flashing del firmware e l’installazione della VPN possono essere piuttosto complicati, anche se avete una mentalità tecnica.

2. Pre-flashed router

Un router pre-flashed è fondamentalmente uno in cui è installato il firmware corretto, che ti consente di impostare una VPN da solo e persino di modificare le impostazioni che il firmware del router convenzionale non ti permette di modificare.

Flashing routers è un processo complicato e i passaggi variano a seconda del modello e del Trenta dollari. Se vuoi risparmiare qualche soldo e fare da te l’installazione del VPN.

Inoltre, i router preconfigurati sono un po’ più economici di quelli con VPN preinstallate. Tuttavia, questa differenza si aggira normalmente intorno ai 30 dollari. Quindi, se volete risparmiare qualche soldo e fare da soli l’installazione della VPN, questa può essere un’ottima opzione.

3.  Da solo il router Flash

Se sei un golosone per le punizioni, allora questa è l’opzione su misura per te. Per flashare un router da solo, devi prima trovare e acquistare un router che supporti un firmware open source compatibile con le VPN.

La maggior parte dei router commerciali ha un firmware rigido che difficilmente consente di modificare le impostazioni, tanto meno di installare un client VPN di terze parti.

Pertanto, è necessario installare un nuovo firmware (o flashare il router, come viene normalmente chiamato), prima di poter installare una VPN sul router.

I due firmware open-source più diffusi per i router che supportano le VPN sono Tomato e DD-WRT.

Tomato è un po’ meno popolare di DD-WRT, soprattutto perché è compatibile con un numero inferiore di router. Tuttavia, offre un’interfaccia utente più semplice e generalmente si collega meglio ai servizi VPN rispetto a DD-WRT. Permette di avere due server VPN attivi contemporaneamente e offre anche una gestione superiore della larghezza di banda.

DD-WRT è il firmware più diffuso tra i due ed è supportato da una gamma più ampia di produttori e modelli di router. Il firmware consente agli utenti di modificare una serie di caratteristiche del router, tra cui la potenza del segnale Wi-Fi, il controllo del traffico, l’accesso remoto, la regolazione della larghezza di banda e altre preferenze a livello di amministrazione.

Provate la potenza di ExpressVPN e sbloccate i vantaggi dell utilizzo di una VPN con un router D-Link. Godetevi una maggiore sicurezza, un accesso illimitato ai contenuti globali e una navigazione senza interruzioni su tutti i vostri dispositivi, assicurando che le vostre attività online rimangano private e protette.

È meglio scegliere DD-WRT come firmware del router perché ci sono maggiori probabilità che il router sia compatibile con questo firmware rispetto a Tomato. DD-WRT ha un database in cui è possibile vedere se il tipo di router è presente nell’elenco. Se non è presente, il router non è compatibile e il flashing di un dispositivo di questo tipo può portare al “brick” (rottura) del router. Per questo motivo ho sottolineato l’importanza di verificare la compatibilità dei router.

Scegliere un servizio VPN per il tuo router in Italia

I router sono solo un pezzo del puzzle. L’altro pezzo importante è la VPN.

Il numero di fornitori di VPN che supportano i router è relativamente basso. E i provider che dichiarano di supportare i router spesso non hanno le capacità ingegneristiche per garantire che il loro client VPN funzioni correttamente su un router.

Se avete già un abbonamento VPN, dovreste consultare il loro supporto clienti per quanto riguarda il processo di configurazione per il vostro router specifico.

Ma se non avete già una VPN, potete optare per ExpressVPN a EUR6.26/mo (US$ 6.67/mo) - Save up to 49% with exclusive 1-year plans + 3 months free o leggere alcune recensioni di VPN per assicurarvi di fare una scelta consapevole in base alle vostre esigenze e preferenze.

I fornitori di VPN di maggior successo che hanno un buon curriculum per quanto riguarda la funzionalità con i router in Italia includono ExpressVPN, Surfshark e NordVPN. Questi provider supportano i router Tomato e DD-WRT e dispongono di tutorial di facile comprensione sui loro siti web per le istruzioni di configurazione.

 Come impostare una VPN su un router in - Italia

Altri fornitori, tuttavia, non possono promettere la stessa funzionalità quando si tratta di impostare una VPN su un router in Italia Ad esempio, non tutti i VPN sono compatibili con altri router come Asus, ma è possibile utilizzare facilmente. ExpressVPN con router Asus e altre marche limitate.

Il fattore più importante da considerare quando si sceglie una VPN per il router in Italia La competenza e la reattività del supporto clienti. L’esecuzione di VPN su router richiede una maggiore manutenzione tecnica e è facile che le cose vadano storte. Il personale di supporto competente può aiutarti in caso di problemi tecnici durante o dopo installazione.

Inoltre, Politiche di registrazione VPN Imparare sui provider che effettivamente valorizzano la tua privacy. I soli servizi VPN che soddisfano questi criteri sono ExpressVPN, Surfshark, E quindi, se stai cercando una VPN per il tuo router, NordVPN è la scelta giusta in Italia Questi dovrebbero essere i principali fornitori nella tua lista.

Come impostare una VPN su un router in Italia?

Ora hai entrambi i pezzi del puzzle: un router e una VPN in Italia Il prossimo passo è impostare la VPN sul Router in Italia Usa le istruzioni/tutorial sul sito web del fornitore. Fidati, non ci vorrà più di 5 minuti.

ExpressVPN Come esempio per il processo di configurazione da qui in poi.

  • Supponendo di possedere già un router DD-WRT, è sufficiente seguire i passaggi come dettagliato da ExpressVPN su di loro Tutorial router per installare la VPN.
  • Tuttavia, se il tuo router non è già in esecuzione su firmware DD-WRT / Tomato, devi prima flashare il tuo router in Italia.

Le istruzioni passo-passo per il processo di configurazione sono le seguenti.

1. Scarica il firmware DD-WRT

Per iniziare, devi prima scaricare il firmware DD-WRT da installare sul router. Controlla la compatibilità del tuo router con DD-WRT su Questo database Quindi procedi a scaricare la versione corretta per il tuo router marca e modello dallo stesso link.

2. Configurazione del router

In questo passaggio, organizzerai le connessioni tra i tuoi router e computer/dispositivi per abilitare la VPN sul router in Italia.

In generale, è necessario utilizzare due router per formare questa configurazione. Il router principale dovrebbe essere il dispositivo che funge da passaggio VPN. Quando questa funzione è attivata, qualsiasi dispositivo che si connette al router avrà automaticamente accesso a una VPN.

Quindi, è necessario collegare i router primario

  • Collegare la porta LAN del tuo router principale alla porta WAN sul router secondario tramite un cavo Ethernet.
  • Prendi un altro cavo Ethernet e collega una delle sue estremità alla porta LAN del router primario nella porta LAN del computer.

Se non si desidera collegare il router a un computer e si desidera una connessione wireless, allora è possibile saltare il secondo passaggio.

3. Flashare il Router

Usa i file del firmware scaricati per flashare il tuo router ora. I passaggi per flashare i router variano per ogni tipo e modello di router, quindi dovrai consultare il manuale del produttore per le istruzioni o semplicemente usare Google e YouTube per trovare tutorial.

4. Lancia VPN sul tuo router

Ora è possibile connettere il router a un servizio VPN in Italia. Ancora una volta, però, il processo di configurazione varia a seconda del provider VPN. A scopo dimostrativo, mi limiterò a illustrare il tutorial di ExpressVPN per la connessione del client VPN al router DD-WRT.

Se avete seguito correttamente tutti i passaggi sopra descritti, il vostro router dovrebbe ora avere una VPN abilitata e pronta a proteggere tutti i dispositivi ad esso collegati in Italia. Un altro vantaggio di avere una ExpressVPN sul router è che potete anche proteggere la vostra rete utilizzando questa VPN con 30 giorni di prova gratuita, il che la rende una sorta di affidabile VPN gratuita per router in Italia – che protegge la vostra privacy e i vostri dati online a ogni connessione.

Finire

Sebbene la comodità di avere una VPN installata sul router sia immensa, l’intero processo di configurazione può essere scoraggiante e, per un motivo tecnico o per l’altro, potreste anche non riuscire a farlo dopo tutto il duro lavoro.

Se la privacy online è un aspetto che vi sta molto a cuore, allora sarebbe una buona idea investire in un router VPN preconfigurato. Ma se vivete per la soddisfazione di fare le cose con le vostre mani, allora spero che questa guida su come impostare una VPN su un router in Italia si riveli utile nel vostro tentativo di costruire una fortezza digitale attorno a tutti i vostri dispositivi e gateway per il web.

Gerald Hunt

Gerald Hunt

Gerald Hunt's Biografia :


Gerald è un fervente sostenitore dell'inviolabile diritto di ogni cittadino alla libertà di espressione. Scrivere sulla privacy online e sulla sicurezza senza alcun riguardo per la correttezza politica è il suo modo di contrastare gli strumenti che minacciano la nostra libertà. Nel suo tempo libero, ama guardare ininterrottamente Netflix, anime e giocare ai videogiochi


Posts by Gerald Hunt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *